7/31/2012

maroso

Un maroso zeppo di diversi colori peregrina di paese in paese.
E' libero come marmocchi scatenati.
Sembra bizzarro ma se gustassi sentiresti la dolcezza di pesca.
Io mi arrendo e mi lascio gallegiare sull'onda.
Dovunque mi porti saro' felice.

Nessun commento:

Posta un commento